Estrattore di succo professionale: i motivi della scelta

Estrattore di succo professionale: i motivi della scelta

News Nessun commento su Estrattore di succo professionale: i motivi della scelta

Stai pensando di acquistare un estrattore di succo professionale? Probabilmente è una scelta che farà bene alla tua salute e alla tua forma fisica e che ti permetterà di trovare una facile alternativa all’assunzione di frutta e verdura fresche e al naturale. Tenuto conto, però, che la spesa potrebbe essere anche molto consistente, ecco una serie di considerazioni che ti potrebbero essere utili prima di addentrarti nell’affollato universo di modelli, marchi, eccetera.

 

Perché comprare un estrattore di succo professionale

La prima ha a che vedere con il perché comprare un estrattore di succo professionale: quali sono davvero i suoi vantaggi rispetto alle più comuni centrifughe e ai “vecchi” spremiagrumi? Innanzitutto, un estrattore di succo permette di lavorare praticamente qualsiasi tipo di frutta, verdura, ortaggio, ma ha soprattutto il vantaggio di avere un prodotto finale che mantiene inalterate le proprietà benefiche e nutritive delle componenti originarie. Un estrattore professionale, infatti, è un estrattore che lavora “a freddo”: semplificando, il suo meccanismo di funzionamento non genera calore che potrebbe alterare le proprietà organolettiche e nutrizionali della frutta e della verdura, cosa che avviene invece nelle centrifughe per esempio. Per questo, insomma, un estrattore di succo professionale è il miglior alleato di chi è a dieta o ha bisogno di assumere una buona quantità di frutta e verdura, quanto più al naturale possibile. Oltre che di chi, invece, è attento all’ambiente e contrario a qualsiasi tipo di spreco: rispetto agli altri elettrodomestici dello stesso tipo, infatti, un estrattore professionale riduce al minimo gli scarti di frutta e verdura, un vantaggio non indifferente sia dal punto di vista economico, sia da quello del rispetto ambientale. Il contraltare? È un prezzo di mercato decisamente alto. Comprare un estrattore di succo professionale non è decisamente la stessa cosa di comprare uno centrifuga o anche un altro estrattore di succo, ma di gamma inferiore: potrebbe richiedere svariate centinaia di euro, anche se ormai sono sempre più frequenti le offerte speciali – specie se lo si acquista online – che permettono di risparmiare un po’. Il prezzo più alto, però, è ammortizzato anche dalla durata del tempo di oggetti come questi.

Author

Back to Top