Liposuzione: come funziona l’intervento, quanto dura e qual è il decorso post operatorio.

Liposuzione: come funziona l’intervento, quanto dura e qual è il decorso post operatorio.

News Nessun commento su Liposuzione: come funziona l’intervento, quanto dura e qual è il decorso post operatorio.

Come funziona l’intervento.

L’intervento di liposcultura e liposuzione Roma serve per disegnare la forma di una parte del corpo. Il giorno dell’intervento, il chirurgo segna le aree da trattare per individuare dove inserire gli strumenti chirurgici e anche  i depositi adiposi da asportare. Le zone interessare dall’intervento di liposcultura e liposuzione Roma sono sterilizzate e viene somministrato un anestetico locale o anche generale, in base al tipo di intervento. Nella zona da operare si inietta soluzione fisiologica, epinefrina per limitare il sanguinamento e lidocaina per limitare il dolore. Tramite una piccola incisione, il chirurgo inserisce una cannula sottile che è collegata a una pompa. Agitando al cannula rapidamente avanti e indietro, è possibile separare e rimuovere le cellule adipose in eccesso.

La durata.

In totale, l’intervento di liposcultura e liposuzione Roma può durare da 1 a 4 ore, in base a quanto grasso si deve rimuovere, alla tecnica utilizzata per la rimozione e al numero di siti che sono aspirati. Solitamente, l’intervento di liposcultura e liposuzione Roma è in day hospital, ma il chirurgo può richiedere il pernottamento per monitorare la situazione ed evitare rischi post operatori.

Il post operatorio.

Per favorire il drenaggio dei liquidi dopo aver subito l’operazione di liposcultura e liposuzione Roma, il chirurgo può lasciare aperte le incisioni oppure chiuderle, applicando dei semplici punti di sutura. Dato che i tessuti son stati privati del grasso, assumeranno una nuova forma e profilo, come desiderato. Dopo l’intervento, il paziente deve indossare un indumento contenitivo, come una guaina, per aiutare questo processo. I punti di sutura sono tolti dopo circa 10 giorni e possono restare  delle piccole cicatrici in corrispondenza del foro dove è stata inserita la cannula. Normali situazioni post operatorie prevedono dolore, intorpidimento, tumefazione, gonfiore, formicolio o bruciore. Si tratta di sintomi che scompaiono entro sei – otto settimane. Il gonfiore, invece, può perdurare più a lungo. Sono previste delle visite di controllo dopo l’operazione per verificare lo stato di guarigione.

Per informazioni e / o prenotazioni: www.damianotambasco.it .

Author

Back to Top